Donne da celebrare

L’involuzione del web

il ricciocorno schiattoso

Penso che tutti sappiate che il popolo di Twitter ha pensato fosse divertente “celebrare” la Giornata Internazionale della Donna con l’hashtag “non conta come femminicidio”, che ha fatto sganasciare tutti i “non moralisti” con l’elenco dei buoni motivi per uccidere una donna.

Non conta come femminicidio se lei è una zoccola:

7-nonconta06E allora niente femminicidio per Lidia Nusdorfi, morta dissanguata alla stazione di Mozzano (Como) sabato 1 marzo. Lidia è stata assalita alle spalle e colpita più volte con un oggetto appuntito al torace e alla gola da Dritan Demiraj. Lo aveva lasciato per il cugino, quella gran puttana, e quindi meritava di morire.

Non conta come femminicidio se lei è una figa di legno:

9-nonconta08Niente femminicidio neanche per Libanny Mejia Lopez, sgozzata insieme al piccolo Leandro, 3 anni (è’ stato sgozzato anche lui), lunedì 3 marzo. Victor Hugo Menjivar Gomez ha reagito così perché voleva trombare quella…

View original post 307 altre parole