“Mente, corpo e voce sono un tutt’uno nello sforzo di restituire qualche scintilla dell’essere”, intervista a Claudio Sottocornola

Sunset Boulevard

Claudio Sottocornola Claudio Sottocornola

La recente celebrazione da parte di Claudio Sottocornola del decennale delle sue lezioni-concerto sul territorio, attraverso la proposizione di due live (Zanica 12 aprile; Bergamo, 29 aprile, data cui si riferiscono le foto), andati incontro ad un notevole successo di pubblico e stampa specializzata, dei quali ho dato notizia sulle pagine del blog, è stata l’occasione per contattare il docente e performer bergamasco, così da coinvolgerlo in un’intervista a tutto campo, ripercorrendo e condividendo, anche insieme a voi lettori, le tappe di un particolare ed affascinante percorso interdisciplinare.
**********************************************
Claudio, erano i primi anni ’90 quando decidesti d’entrare in sala di registrazione ed offrire una tua interpretazione di storici brani della canzone italiana, per poi affrontare la sfida delle lezioni-concerto sul territorio, presto abbracciate dal successo, di pubblico e mediatico. Ti va di raccontarci come nacque in te questa decisione? Semplice manifestazione di una passione o hai avvertito…

View original post 1.357 altre parole