Il sapiente del tutto, il profeta del nulla (cit.)

cicerone

O fortunatam natam me consule Romam*

*O fortunata Roma, nata sotto il mio consolato!
(Cicerone, 106-43 a.C. in Giovenale, Satire, X, 122)