Pietre e sassi in giardino (su Houzz)

Il mio articolo sull’uso delle pietre e dei sassi in giardino (su Houzz) – continua a leggere

Rainbow di tavelle multicolori
Un’esecuzione particolare della architetto californiana Andrea Hurd può, con un po’ di pazienza e manualità, essere riproposta in ogni giardino.
Partite da un elemento centrale, ad esempio un grosso sasso arrotondato, circondatelo di pietre che si incastrino bene tra loro formando un arco, e poi appoggiate le tavelle. Partite dai lati con tavelle grandi e spesse e congiungetele al centro, avendo cura di scegliere per la sommità delle lastre più sottili e a forma di cuneo.

Non si tratta di un lavoro di poche ore, ma di molti giorni, compreso il tempo necessario per la scelta delle pietre. Trovare i colori giusti, che si alternino e si combinino, non sarà facile, ma il risultato sarà sicuramente sorprendente.

Per facilitarvi e impratichirvi, create il “rainbow” appena sdraiato sul terreno in pendenza. Questo lo sosterrà, anche se le pietre non dovessero essere perfettamente incastrate.

USDA, AHS e zona climatica (su Houzz)

Il mio articolo sulle zone climatiche su Houzz – continua a leggere

La scala USDA
È un sistema messo a punto dal dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti, infatti USDA significa “United States Department of Agricolture”.
Dato che l’agricoltura a livello industriale è particolarmente importante per l’economica statunitense, e che il territorio USA è molto vario dal punto di vista climatico, il Dipartimento per l’Agricoltura ha diviso il territorio in zone di rusticità che dovevano servire da linee guida per la scelta delle coltivazioni (ad esempio, non si sarebbero mai coltivate le arance in zona 4).

Il sistema USDA è molto utile agli amanti delle piante tropicali, o ai frutticoltori di piante tropicali, poiché basato sui picchi di minima invernale. Tuttavia non tiene conto di altri fattori, come le medie stagionali, l’umidità dell’aria, le precipitazioni, i venti, ecc.