Petrea volubilis

Questa pianta prende il nome da Lord Petre (questo Lord Petre: ce ne sono tantissimi), il quale era un giovane giardiniere entuasiasta e dotato. In pochi anni, grazie all’amico Collinson, riuscì ad avere la più grande collezione di alberi del Nord-America, spediti da John Bartram. Allora questa roba arrivava in piccoli pacchetti, sotto forma di sementi che impiegavano decenni a crescere, non con il corriere Bartolini. Chi vuole -oggi- raccontare al mondo di essere un “cacciatore di piante” vada a imbonire i cervelli degli stupidi.
A Lord Petre è legato un aneddoto riguardante una camelia -mi pare. Si dice che il suo giardiniere avesse portato a morte una pianta rarissima e che lui ne morì di dolore. In realtà il povero Petre morì di vaiolo, ancora giovane. La sua enorme tenuta fu lottizzata e per sostenere la moglie, ormai priva di ogni bene, con sciacalla pietà, gli amici giardinieri acquistarono le sue piante, già ben cresciute, a prezzi di fallimento.

In fondo poteva andargli peggio: gli poteva capitare la calceolaria.

petrea-akvis-watercolour-draw

11 piante che fioriscono in autunno (su Houzz) -però sono più di 11…


L’autunno è una seconda primavera per molte piante o per quelle che fioriscono a ondate durante l’estate e si irrobustiscono dopo le piogge. Altre, come alcune bulbose, sembrano avere un orologio interno. Moltissime fioriscono dalla primavera in poi, o partono in piena estate per poi continuare fino ai primi freddi. Chi gode di inverni miti avrà un autunno più lungo, per contro dovrà impegnarsi molto nell’annaffiatura estiva per avere buoni risultati.
Non dimenticate mai l’importanza dei verdi e delle piante da foglia, e ricordate che in autunno c’è il famoso foliaggio !