Rosa ‘Domaine de Courson’


'Domaine de Courson' e spighe di lavanda

Nome commerciale: ‘Meidrimy’
Meilland, Francia, 1995
Rampicante Moderna

Questa rosa prende il nome del luogo in cui si tiene la più importante fiera orticola francese. È una rosa ancora giovane e quindi poco conosciuta.
L’Enciclopedia RHS delle Rose consiglia di coltivarla come grande arbusto, ma funziona bene anche come piccola rampicante per gazebo o pergolati.
Condurla non è semplicissimo, perché i fusti si possono spezzare nel punto dove si inseriscono nel ramo più grosso. Sono verdi da giovani, ma hanno delle sfumature rossicce dove sono maggiormente esposti al sole.
Anche il fogliame è verde tenero, in genere sano, a parte i danni degli afidi e dei bruchi. Tuttavia non è immune alla cocciniglia, ma è sufficiente un trattamento deciso per scongiurare il pericolo.

Ancora una parola sul portamento: se cresciuta come rampicante tenderà a lignificare alla base e gettare nuovi, lunghissimi rami nella parte alta della chioma.
La fioritura avviene sui rami nuovi nati sul legno vecchio (e di ciò si deve tenere conto durante la potatura), in infiorescenze molto grandi di numerosi fiori, rivolti verso l’alto.
Questo è – se vogliamo – un difetto, poiché se non si avrà avuto l’accortezza, il tempo o la possibilità di fare una potatura di ritorno o di curvarli, dei fiori si vedranno soltanto il picciolo e i petali inferiori. Teniamone conto se vogliamo una rosa rampicante bella da vedere dal secondo piano di una abitazione o da una posizione sopraelevata.

I fiori sono molto gradevoli, di forma moderna, non troppo pieni, di colore rosa molto pallido, ma punteggiati da lentiggini color corallo e cannella, che conferiscono al fiore una morbidezza incomparabile, pur senza darle un effetto bicolore. Le infiorescenze sono portate su rami solitamente molto lunghi, quindi adattissimi per essere recisi o per le composizioni di fiori professionali.

La fioritura non è precoce, una sola volta in maggio. Leggo sui sacri testi che questa rosa è data come molto rifiorente: lo accetto come un dogma di fede di cui non sono mai stata testimone.

La pulitura dovrà essere regolare: da questo punto di vista ‘Domaine de Courson’ vi impegnerà molto, perché è capace di diventare davvero brutta se lasciata non pulita.

Riesce ottimamente in climi caldi anche con poca acqua in estate, ma gradisce comunque irrigazioni e concimazioni invernali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...