Ora che mi ricordo…

Ora che mi ricordo però io sono sempre stata attratta dai comportamenti degli altri.

Da piccola volevo fare la cassiera per poter sapere cosa comprassero le persone, capirne lo stile di vita. Evidentemente i comportamenti sociali mi interessavano già da allora.

Qui ci sono io da piccola, in mezzo alla mia famiglia.
(foto rimossa)

Poi sono cresciuta e sono diventata un’asociale,ed ora più che mai, non vorrei far altro che starmene impoltronata a leggere trattati di estetica: raggiungere gli altri da lontano, attraverso il filtro del loro gusto, è per me più facile che porre una domanda diretta.

Lidia

Preferisco passeggiare.
me-spiaggia

Ma questo non significa che sia taciturna e tetra, anzi, sono molto di compagnia e ridanciana, e mi piace fare le “facce” allo specchio e alla macchina fotografica.

me-risata

Qui avevo i brufoli e mi sono messa una maschera di argilla: avevo ancora i capelli mezzi lunghi e la mitica pinza verde.
me- maschera di argilla

Qui non mi ricordo che avevo, certamente avevo freddo, essì che casa nostra è un forno!
me-casa

6 pensieri su “Ora che mi ricordo…

  1. Piacere di conoscerla. Nell’ultima foto sembra a teatro, sopra il palco, mentre il pubblico la guarda. Ne sarebbe capace?

  2. Il teatro mi sarebbe piaciuto, ma non ho il talento. Ho fatto delle recite al Liceo, ma sembravo sempre una macchietta.
    Forse avrei dovuto darmi al teatro vernacolare comico.

  3. Ci vuole un certo coraggio a mostrarsi a tutti. Si potrebbe dire che si tratti di mania di protagonismo, narcisismo, ma credo che non sia il tuo caso.
    In un certo senso ci si affida disarmati ad un pubblico sconosciuto.
    ( io non ce la farei)
    Se posso permettermi, mi piace la tua mamma, me la immagino con un lungo peplo in un’antica polis di tanto tempo fa….
    Ciao ( di nuovo)

  4. Come tutti, non sono esente dal narcisismo, anche se credo che le manie di protagonismo vadano ben oltre il pubblicare qualche foto tutto sommato poco indicativa di se stessi (in questo caso tutti gli iscritti a Facebook sarebbero da ricovero urgente),ma non certo per quello che riguarda il mio aspetto fisico (sarei una matta!).
    …anche perchè sono un bel po’ ingrassata…

    Non ci vuole coraggio secondo me, solo un po’ di voglia di giocare, oltre ad una componente di correttezza nei confronti dell’utente che viene a leggere il mio blog, dato che ho lasciato provocatoriamente vuota la pagina “chi sono”, e che desidera sapere qualcosa in più della persona di cui legge i deliri cultural-giardinicoli.

  5. Grazie Lidia , ora so con chi dialogo.
    La foto della maschera di argilla mi inquieta e mi intimorisce, ma mi sembra bellissima.
    Sono pentito di averti qualche volta fatta arrabbiare.
    Ciao Ezio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...