Tag: circolo cabret

Let’s translate! (Circolo Cabret)

Sapevate quanti giorni possono trascorrere prima che un traduttore si decida a scegliere tra la parola “topo” o “ratto”?

Sapevate che Moby Dick, del regista John Huston, oltre a essere un film è una traduzione?
Sapevate che quando raccontiamo un fatto a un nostro amico non facciamo altro che tradurre?

In occasione dell’uscita del romanzo L’esecuzione,Newton Compton Editori, della scrittrice americana C.J. Lyons, Antonella Pulice, la traduttrice del romanzo, terrà un incontro dedicato alla traduzione, agli aspiranti traduttori e ai semplici appassionati di letteratura.

Moderano Alessia Siciliano (Circolo Cabret) e Elena Giorgiana Mirabelli (Casa Editrice Coessenza – Circolo Cabret).

Cafè Librairie – domenica 03 febbraio 2013 – ore 18.00


Circolo Cabret – Associazione d’idee

Segreteria:
Via Isonzo 63 – 87100 Cosenza
tel. 0984 1933300
dal lun al ven 10-13 | lun-mer-giov 16-18

http://www.circolocabret.com

Dal Circolo Cabret: Poetry Slam – modulo di adesione.

klee-21

Scrittori di tutto il mondo unitevi!
Dopo il successo del Poetry Slam organizzato dal Circolo nell’ultima settimana di Novembre, si è deciso che la cosa potrebbe ripetersi nel 2013 con una veste migliorata.
Per l’occasione abbiamo pensato di fare un bando allargato, neanche troppo formale, col quale reclutiamo scrittori di poesie o di racconti o di aforismi o di Haiku, per mettere su un torneo con un certo livello di agonismo.

Le regolette son semplici semplici.
1) I duelli saranno fatti davanti a un pubblico che deciderà per alzata di mano il vostro destino.
2) L’arma la scegliete voi: qualcosa che avete nel cassetto, qualcosa che scriverete per l’occasione, non importa, basta che sia farina del vostro sacco.
3) Nessuna censura. Siete autori, artisti e quindi liberi. Sfogatevi pure basta che abbiate con voi almeno tre scritti da leggere e che ognuno non superi una pagina di lunghezza (non possiamo mica stare ad ascoltare solo voi).

Come si diceva, stiamo reclutando impavidi.

Confermate la vostra adesione, semplicemente rispondendo a questa mail (eventi@circolocabret.com) con i vostri dati entro il 22 dicembre.
Daremo priorità ai più veloci a rispondere a questa “chiamata”, perciò una volta raggiunto il numero, per gli altri ci sarà da aspettare.

Abbiamo detto che l’iscrizione è gratuita e che per i vincitori ci saranno ricchi premi e cotillon? No? Ok, allora lo diciamo.

“Voglio te per l’esercito degli Stati Uniti”
Zio Sam

Circolo Cabret – Associazione d’idee

Segreteria:
Via Isonzo 63 – 87100 Cosenza
tel. 0984 1933300
dal lun al ven 10-13 | lun-mer-giov 16-18

http://www.circolocabret.com

Cosenza, amore è odio

Ricevo e pubblico:

“A Cosenza non c’è mai niente da fare, sempre le stesse cose”. “Cosenza è bellissima, con tutti i suoi difetti”.

Ci vogliamo mettere d’accordo? No. No perchè non ci riusciremmo.
E allora teniamoci dentro questa sana schizofrenia di amore e odio per la nostra città (ma siamo davvero sicuri che si tratti solo di Cosenza?) e rigiriamola in forma costruttiva. Agiamo sul territorio, prendiamo questo sentimento contrastante e su questo costruiamo qualcosa di proiettato verso l’esterno. Diversità, novità, legame con la città. Un progetto strutturato in 6 fasi, della durata di 8 mesi, per capire se per amare la propria città bisogna odiarla.

Il Circolo Cabret lancia il progetto :

e vi invita a scoprirne tutte le sfaccettature alla conferenza stampa che si terrà venerdì 23 novembre alle 10:30 presso la sede dell’Assessorato alla Formazione e Lavoro (ex INAPLI) in Via C. Gabriele, 49 a Cosenza.

Oltre alle attività previste per la fase uno del progetto, l’apertura, presenteremo i prossimi corsi che partiranno a febbraio 2013.

Intanto ecco le attività che, a partire da lunedì 26 novembre, invaderanno la nostra città, per permettere a tutti di osservarla con occhi diversi e avere un assaggio di quello che sarà un percorso lungo 8 mesi in cui noi e voi capiremo quanto l’odio per Cosenza possa essere amore e viceversa!

La partecipazione a tutte le attività è completamente gratuita ( ad esclusione del Plat, ma questo già lo sapete!)

-1 l’apertura

26/11 ore 11: Passeggiata con papà
Da Piazza XV Marzo al Chiostro di San Domenico: viaggio intimo alla scoperta delle storie della città vecchia.
Alle 11 di mattina, con l’aria dispettosa di novembre, ci si incontra in Piazza XV Marzo per iniziare, guidati dall’architetto Sergio Franco, un viaggio alla scoperta delle storie della città vecchia, per scoprirne gli aneddoti e riviverne la magia.

26/11 ore 21: Poetry Slam
All’Acquario Bistrot, chiamata a raccolta dei poeti cosentini, che si sfidano a colpi di poesia davanti ad un pubblico che fa il tifo, votando il suo preferito. Gara a manches, animata da un Paolo Mauro in versione mattatore, che punzecchierà pubblico e concorrenti, tra un bicchiere di vino e una poesia. Una serata divertente e assolutamente originale, nel cuore di Cosenza e un modo diverso di godere una passione o scoprire una magnifica forma letteraria: la poesia.

Chi ha tre poesie originali nel proprio cassetto, può partecipare e condividerle!Basta mandare una mail a:

info@circolocabret.com o chiamare il 342 5712623 per iscriversi gratuitamente allo slam!

27/11 ore 15: Passeggiata fotografica
Un viaggio alla riscoperta della città, in compagnia di una guida, Graziella Spadafora, che ne narra la storia non ufficiale e un fotografo, Nicola Labate, che aiuta a catturare gli scatti migliori. Professionisti o semplici appassionati di fotografia passeggiano insieme attraverso le vie di Cosenza, non nei luoghi turistici, ma in quel cuore cittadino tutto da scoprire. Si parte alle 14 dalla Piazzetta dei Pesci: macchina fotografica e scarpe comode!
Per partecipare è obbligatorio prenotarsi al 3425712623. La partecipazione è gratuita.

28/11 ore 18: Wu Ming presentano “Timira”
Il pomeriggio lo passiamo in libreria, alla Ubik. Alle 18 Coessenza ci fa incontrare Antar Mohamed e Wu Ming 2, in occasione della presentazione di Timira.
“Siamo tutti profughi, senza fissa dimora nell’intrico del mondo. Respinti alla frontiera da un esercito di parole, cerchiamo una storia dove avere rifugio”.
Dai primordi del fascismo alla fine della Guerra Fredda, settant’anni di storia visti con gli occhi di un’italiana dalla pelle scura.

28/11 ore 20: PLAT – Rassegna di teatro gourmet
Al Cafè Librairie si svolge la rassegna teatrale con compagnie del territorio; ogni spettacolo è accompagnato da cena a tema. Un nuovo modo per gustare il teatro, condividendo cibo e passione con amici e occasione di socializzazione tra persone che condividono un interesse. Al Plat, infatti, ci si può trovare al tavolo con amici o sconosciuti: a fine serata si è però tutti impegnati a discutere dello spettacolo, dei testi, degli attori, del cibo in un’atmosfera calda, sospesa tra teatro, libri e prelibatezze.
Lo spettacolo in cartellone è Il cameriere dentro al tubo con Francesca Gariano e Graziella Spadafora e a cura di Francesco Aiello. L’evento è esclusivamente su prenotazione. (su questa pagina)

29/11 ore 21: Buena Vista Cine Club
Metti una sera di novembre, metti l’atmosfera unica della sala Heminguay del Mojito (chi non la conosce, si perde qualcosa!), metti l’episodio pilota della serie, che è già un cult, Black Mirror e un gruppo di appassionati “guardatori” che alla fine della visione ne discutono tra un sigaro e un rum: il Buena Vista Cine Club è servito!
Ore 21. Sala Hemingway. Ingresso libero.

30/11 ore 17: Un libro alle cinque
Sui comodi divanetti dello storico Caffè Renzelli , dove un tempo si parlava di politica e filosofia, ci si incontra, tra tè e dolcini, per discutere insieme sul libro Trilobiti di B. Pancake, guidati da Giuseppe Franco, docente del corso Holden-Cabret e Paola Scirchio, appassionata lettrice cabrettiana!

Per chiunque volesse partecipare, il testo di Pancake è reperibile presso la Libreria Ubik, Via Galliano, Cosenza.

e infine:

01/12 ore 22: Goodbye Kennedy
In occasione del primo compleanno Cabret, il Circolo ha organizzato il primo DocuParty della storia, in collaborazione con Build it up e Radio Ciroma! Una serata attraverso ascolti e immagini per ripercorrere tutta la storia musicale cosentina fino ai giorni nostri.
Dalle 22.00 vi aspettiamo al Nero Factory in via Galliano a Cosenza. Durante la serata sarà possibile tesserarsi al Circolo ad un costo ridotto e conoscere le attività e i corsi previsti per il nuovo anno!

Per chi è diventato socio durante l’evento Nessuno nasce imparato e per chi, tra i partecipanti alla selezione de La città invisibile, abbia ricevuto e risposto alla mail di invito a ritirare la tessera durante il festeggiamento del compleanno del Circolo Cabret, è l’occasione per diventare socio Cabret 2012/13 gratuitamente!!!Vi aspettiamo!

Per info, chiarimenti, ringraziamenti e reclami potete contattarci su:

info@circolocabret.com

Circolo Cabret – Associazione d’idee

Segreteria:
Via Isonzo 63 – 87100 Cosenza
tel. 0984 1933300
dal lun al ven 10-13 | lun-mer-giov 16-18

Circolo Cabret