Riprendo il blog e lascio il lavoro

Oggi ho deciso di lasciare il lavoro e di riprendere a scrivere un po’ su questo nuovo blog.
Sto trasferendo il contenuto del vecchio blog ‘Aboretum’, ormai “fumato”.
Per ogni messaggio riporterò la data originale e i relativi commenti.

2 pensieri su “Riprendo il blog e lascio il lavoro

  1. La data di questo messaggio è il 22 febbraio 2009. E’ stato il primo messaggio di questo blog.
    Oggi è il 30 agosto, sono passati sei mesi e finalmente il lavoro l’ho lasciato sul serio.
    Con raccomandata e preavviso. Tutto fatto, partita chiusa.
    Da ottobre scorso ad oggi ho dovuto ingoiarne tanti di rospi: prendere ordini editoriali da giornalisti infinitamente meno capaci di me, e che messi a confronto con un mediocre corrispondente locale di un qualunque quotidiano regionale calabrese, avrebbero fatto la peggiore delle figure possibili. Personaggi di dubbia integrità morale e di sicura non-integrità deontologica. Opportunisti qualunquisti, poveri e squallidi incapaci. Non troppo diversi da tutti i giornalisti, quindi, e di certo non diversi dai giornalisti calabresi. Persone che gozzovigliano fisicamente e ideologicamente nella loro ignoranza crassa, supina e pluristratificata.
    Ho dovuto collaborare con gente che non distingue tra “è” con con l’accento ed “e” senza accento, che scrive “inpiedi” tutto attaccato, che non sa che “sì” se perde l’accento cambia anche di significato. E prendere anche delle sonore bastonate, tacciata di fare la “saputa”, solo per essere capace di leggere.
    E questo è il meno.
    Ho dovuto vendere le mie idee per pochi spiccioli pagati saltuariamente. Per necessità.
    Non che sia venuta meno la necessità, anzi, è più che mai cresciuta. Ma è finito l’atteggiamento rassegnato nei confronti di questi squali della società, che cannibalizzano le altre persone, il lavoro altrui.

    Sono contentissima di aver lasciato il mio “lavoro”.

  2. bene Lidia, però ti è servito quel lavoro, per arabbiarti e affilare le unghie, le cose che scrivi non sono da persona con unghie laccate e se mai ce ne fosse stato bisogno questo lavoro è stato un ottimo levasmalto
    in bocca al lupo!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.