Pista ciclabile di Locri, metà maggio

A causa di un incidente sono rimasta a letto per oltre un mese, con una vertebra fratturata. Ho perso così molte delle fioriture che si sono rapidamente succedute e sovrapposte come mai ricordassi.
Le rose in giardino sono sbocciate già “cotte”, sortendo vari effetti culinari a seconda della consistenza del petalo: cartaceo arrosto, polposo bollito.
La primavera è durata un paio di settimane e nonostante ancora faccia un caldo incerto, soffocato dall’umido, ormai le fioriture sono andate.
Mi spiace aver perso quella del lino selvatico, che da anni fiorisce vicino a questi pelargoni a ridosso di un incolto sulla “pista ciclabile” di Locri (virgolattato obbligatorio).
Con fatica oggi sono andata a controllare, ma era troppo tardi.

4 pensieri su “Pista ciclabile di Locri, metà maggio

  1. Lidia non sapevo del tuo problema di salute. Spero che ora tu sta meglio e che tu riesca ad affrontare tutto con calma e leggerezza. Ho saranno sicuramente nuove fioriture ad attendere il tuo sguardo curioso. Mi piace sempre vedere immagini dei tuoi luoghi.

    • Non è stato davvero un mese facile, e mi riprendo con fatica perché non sono mai stata un’atleta. Però sai come si dice: poteva andare meglio, ma poteva andare peggio, una frattura alla dorsale 12 non è una tragedia, ci si ripiglia, alla mia età.
      Calma e leggerezza non sono mai state nella mia corte, e mai come quest’anno il paesaggio è stato deturpato dall’insipenza dei nostri amministratori. Ho una grande voglia di bellezza. Penso che se vedessi un tiglio centenario, mai potato, scoppierei in lacrime dalla felicità.

      • Lidia, posso capire sdegno e rabbia per l’ambiente brutalizzato da interventi irrispettosi o peggio mancanza totale di cura. Ciò nonostante ti auguro di vivere la leggerezza e la calma…potrebbero sembrare sentimenti antitetici rispetto a indignazione e collera ma ci si potrebbe stupire per quanto possano coesistere tra loro e addirittura farsi forza. Un augurio di Pronta guarigione. Paolo

  2. Mi dispiace per te e ti capisco
    Ad agosto scorso ho rotto ben due vertebre
    Dorsali ( la 6 e la 7) ma ci si ripiglia
    Anche alla mia età che certamente è più della tua.
    Ho ricominciato a occuparmi di orto e giardino già
    Da un pezzo anche se qualche lavoro troppo pesante
    ( come scavare buche profonde) lo evito.
    In quanto a potare anche dalle mie parti
    È irresistibile per la maggior parte degli umani.
    Devo però dire che qui attualmente malgrado
    La totale mancanza di pioggia da mesi,
    Tutto cresce velocissimamente.
    Buona completa guarigione
    Ciao
    Ml

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...