Il vicino Totoro

09/12/08
Il vicino Totoro
Filed under: Giardinaggio e natura, Arte ed Estetica
Posted by: Lidia @ 12:19 am

Ognuno di noi ha un suo particolare ricordo della campagna, di quand’era piccolo. Il mio sono le fave del vicino, quando abitavamo a Stefanaconi, dove ho vissuto i miei primi anni.
Probabilmente era un modesto appezzamento, ma a me sembrava enorme, e che dopo ci fossero le Colonne d’Ercole, ovviamente delimitate dall’indaco selvatico. Andar oltre il campo di fave era impossibile, non come se fosse proibito, ma proprio come se dopo non ci fosse più spazio dove andare.
’ste fave mi sembravano alte come mais, tanto che ci si poteva acquattare dentro giocando a nascondino, e mentre ci si nascondeva ridacchiando, si sgranavano un paio di baccelli.
Se penso alla mia infanzia non posso che pensare a Totoro. Totoro riesce magicamente ad evocare il tiepido fantasma del campo di fave della vostra memoria, e a farlo rivivere con la vividezza dei ricordi incancellabili, come sono quelli di quando eravamo piccoli.
Ognuno ha il suo campo di fave, e Totoro lo sa.
Il vicino Tototro

2 pensieri su “Il vicino Totoro

  1. Leggo oggi sul corriere della sera on-line, che è stato prodotto e verrà riproposto “Il vicino Totoro” anche in lingua italiana, per la gioia di bimbi e adulti. Intanto mi pare doveroso segnalare il tuo articolo, Lidia, pubblicato su Compagnia del Giardinaggio. Un tuo gran pezzo per far conoscere al pubblico italiano Hayao Miyazaki.

    http://www.compagniadelgiardinaggio.it/miyazaki?pg=4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...