Candidature ufficiali per la Categoria “Alberto Forni”

La Commissione di Valutazione per il Prestigioso Premio Amore al Risciacquo è lieta di presentare i titoli in concorso per la Categoria “Alberto Forni”:

Donato Carrisi, La donna dei fiori di carta, Longanesi


Novità, donne accorrete, novità, novità!

Marco Travaglio, BerlusMonti, Garzanti Libri


Questa sì che è una novità!

Kamala Nair, Una casa di petali rossi, Nord Ed.


Ecco, perchè le fascette non ci riassumono l’intero libro? Così possiamo fare a meno di leggerli. Eviteremmo anche il fastidioso fenomeno editoriale del “passaparola” (ma ci riferiamo al programma di Gerri Scotti?)

Frédéric Richaud, Il signor giardiniere, Ponte alle Grazie


Se lo dice la fascetta…ma questo libro in Italia non se l’è filato di pezza nessuno…

Rebecca Coleman, La scuola dei giochi segreti, Dalai Editore


Che bello, un’altra cosa che sia aggiunge alla montagna di quelle che già mi ossessionano: ne ho proprio bisogno?

Heidi Julavits, The Vanishers, Elliot


Il thriller astrale ancora ci mancava

5 pensieri su “Candidature ufficiali per la Categoria “Alberto Forni”

  1. Questa scherzosa (ma quanto?) selezione non fa che ribadire la domanda che mi angoscia da anni: perché i libri hanno quasi sempre copertine orribili, progettate ed eseguite coi piedi?

  2. Pingback: Alberto Forni: pop postmoderno | Giardinaggio Irregolare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...